Tanti modi per farti sorridere

Scopri tutti i tipi di intervento

Paradenti D-FENDER®

L’attività sportiva può rappresentare un rischio per la salute dei tuoi denti: lesioni e traumi alla dentatura e al cavo orale sono frequenti e in costante aumento in tutte le discipline sportive.
Gli Studi Dentistici Dr. Frozzi sono tra i pochi in Italia autorizzati a realizzare i paradenti D-FENDER®, creati per ottimizzare le performance protettive mantenendo il massimo comfort.
Trovi maggiori informazioni su www.d-fender.it

Per gli sportivi, D-FENDER® è il paradenti professionale più sicuro ed efficace

Oggi sempre più persone praticano sport. Si tratta di un’ottima notizia, anche perché è una tendenza assolutamente trasversale che riguardano tanto gli uomini quanto le donne, e che coinvolge ogni fascia d’età.
È chiaro, però, che l’aumento dell’attività sportiva determina anche il conseguente aumento del rischio di sottoporre i denti a qualche tipo di trauma in seguito a una lesione.

Alcuni dati circa l’incidenza dei traumi dentali
Forse non lo sai, ma addirittura il 35% degli incidenti sportivi riguardano dei danni alla dentatura. E come invece saprai bene, di solito riparare i denti comporta cure lunghe e molto costose. Per non parlare naturalmente del dolore.

Questi dati dimostrano che il rischio non riguarda solo gli sport “violenti”
Quando pensiamo al rischio di traumi facciali e alla bocca, ognuno di noi pensa automaticamente agli sport da contatto come il rugby, il pugilato, la lotta libera o magari l’hockey.
Ma tra le discipline sportive che potenzialmente espongono i tuoi denti al rischio frattura ci sono anche sport individuali come lo sci, lo snowboard, la bicicletta, l’equitazione e il pattinaggio.
Tutte queste attività sportive mettono a rischio i denti e la mascella, ma anche le labbra, la lingua e le gengive. Soprattutto per quanto riguarda la possibilità di danneggiare le labbra e le guance con delle abrasioni, il fatto di indossare l’apparecchio ortodontico non fa che aumentare ulteriormente tale rischio.

La soluzione è il paradenti
È per tutti questi motivi che agli sportivi viene raccomandato vivamente di indossare il paradenti: per alcune discipline sportive, l’uso del paradenti è solo consigliato, mentre per altre discipline sportive, l’uso del paradenti è obbligatorio.
I paradenti non sono tutti uguali: quelli standard sono meno efficaci di quelli personalizzati

  • Paradenti standard: esistono dei paradenti comuni, che vengono realizzati in serie e che possono essere acquistati normalmente nei negozi di articoli sportivi. Si tratta però di dispositivi che non sono modellati sull’impronta della persona: questo significa che non si adattano alla perfezione e che non sono ben fissi sui denti, a meno che la persona che li indossa non tenga le mandibole ben strette. Ma è ovvio che non sia la soluzione ideale
  • Paradenti da bollire e modellare: quest’altro tipo di paradenti, anch’esso in commercio nei negozi sportivi e nelle farmacie, è un paradenti che va fatto bollire per alcuni minuti, fino a quando diventa molle e plasmabile; a quel punto lo si mette nell’acqua fredda e lo si morde, facendogli assumere l’impronta della bocca. Sebbene sia il paradenti ad oggi più diffuso, non è comunque un paradenti su misura, ha una durata limitata e non si adatta perfettamente alla nostra bocca.
  • Paradenti personalizzati: esistono poi anche dei paradenti che sono effettivamente su misura, poiché vengono realizzati in laboratorio. Ogni paradenti viene realizzato individualmente, e viene modellato sull’arcata della persona. Non solo: esistono dei paradenti specifici anche in base alla disciplina sportiva che viene praticata dalla persona che lo dovrà indossare. Oltre a essere molto più efficace dal punto di vista della protezione, questa tipologia di paradenti offre anche un comfort molto maggiore rispetto ai paradenti

Tra tutti i paradenti personalizzati, D-FENDER® è il paradenti professionale che ti garantisce la protezione dentale più sicura 
Il paradenti professionale D-FENDER® fa parte dei paradenti realizzati su misura, cioè plasmati sull’impronta della persona che lo dovrà indossare.
Ad oggi, D-FENDER® è in assoluto il paradenti più efficace dal punto di vista delle prestazioni protettive, ed è anche quello che ti garantisce il massimo comfort.
È per questo che Matteo Frozzi ha scelto di puntare su questa soluzione: gli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara sono tra i pochi in Italia autorizzati a realizzare i paradenti D-FENDER®.

Ma vediamo di preciso cosa rende D-FENDER® la protezione dentale più sicura e quella maggiormente adatta a tutti gli sport

  • innanzitutto, il paradenti D-FENDER®è del tutto atossico
  • a differenza della maggior parte degli altri paradenti, D-FENDER®è concepito per consentirti una perfetta respirazione
  • ogni disciplina sportiva sottopone i denti a specifiche tipologie di rischi, e il paradenti D-FENDER®è in grado di venire personalizzato anche in base a questa variabile. Come? Giocando sulla sua multi-stratificazione è possibile aumentare o diminuire il numero di strati, a seconda delle necessità
  • il paradenti D-FENDER®può essere personalizzato anche nel colore
  • il paradenti D-FENDER®non impedisce di articolare correttamente le parole
  • può essere usato anche dai bambini e anche nel caso la persona stia indossando l’apparecchio ortodontico
  • oltre a proteggerti, D-FENDER®è utilissimo anche nell’indurti a mantenere ottimi livelli di concentrazione e una corretta postura
  • D-FENDER® lo puoi usare anche come byte quando dormi, nel caso tu abbia la tendenza a digrignare i denti durante il sonno

Pratichi sport? Ecco la raccomandazione di Matteo Frozzi e del suo staff
Ricorda di usare il paradenti professionale D-FENDER® tutte le volte che ti trovi in una situazione nella quale non puoi escludere l’eventualità di subire un contatto che può determinare un trauma per i tuoi denti.