Tanti modi per farti sorridere

Scopri tutti i tipi di intervento

Sostituzione di un singolo dente

Quando si verifica la perdita o il danneggiamento di un dente, l’impianto permette di ripristinare la funzionalità e l’estetica dell’intera arcata: è un dispositivo medico inserito direttamente nell’osso e sul quale si avvita la corona in ceramica.

Come si interviene quando è necessaria la sostituzione di un singolo dente

Si ricorre alla sostituzione di un singolo dente quando il paziente si ritrova con un dente mancante, o seriamente danneggiato. La mancanza o il danneggiamento di un dente può essere dovuta a diversi possibili fattori: può essere la conseguenza di un incidente, o comunque di un trauma, ma anche di una malattia.
In tutti questi casi, al giorno d’oggi si ricorre senz’altro a un impianto per ripristinare una situazione ottimale. È importante che il paziente che si trova in questa condizione si sottoponga tempestivamente alla sostituzione del singolo dente.

Perché è importante provvedere tempestivamente con la sostituzione di un singolo dente?
Una variabile importante, soprattutto per la portata delle ricadute psicologiche ed emotive sul paziente, è la collocazione del dente mancante o danneggiato:

  • la mancanza di un dente in un’area cosiddetta estetica, cioè molto visibile in quanto collocata nella parte anteriore di una delle due arcate, procura chiaramente un disagio molto pesante nel paziente, che si sente in difficoltà ogni qualvolta debba parlare o sorridere, per non parlare dei disagi funzionali
  • ma anche quando il dente mancante crea un foro in una zona posteriore dell’arcata, bisogna comunque intervenire e ripristinare il dente con una certa velocità, in quanto tutti gli altri denti adiacenti tendono a migrare verso quel foro, provocando un disallineamento dell’intera arcata che compromette l’estetica e la funzionalità masticatoria di tutta la bocca

Che si tratti quindi soprattutto di un disagio psicologico oppure del rischio di compromettere l’equilibrio del sorriso, è fondamentale sottoporsi il prima possibile all’intervento per la sostituzione del singolo dente.

Le variabili in gioco
La tipologia di trattamento per la sostituzione di un singolo dente mancante o seriamente danneggiato può dipendere dalla situazione specifica dei tessuti della bocca e naturalmente dalle necessità di ripristino della situazione ottimale. Matteo Frozzi e i gli specialisti che lo coadiuvano all’interno degli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara ti seguiranno in ogni fase del trattamento.

Per approfondire: come si interviene, concretamente, nella sostituzione di un singolo dente?
Non appena ti trovi nella spiacevole situazione di aver perso o danneggiato seriamente un dente, sottoponiti con serenità a un trattamento di impianto: questa soluzione consente il perfetto ripristino di tutte le funzionalità dell’arcata, oltre naturalmente a un effetto estetico impeccabile. Quindi nessuno potrà accorgersi della differenza, nemmeno se l’intervento coinvolge un’area molto visibile nella parte anteriore dell’arcata. Matteo Frozzi e i collaboratori con cui lavora negli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara ricorreranno a un impianto inserito direttamente nell’osso, sul quale viene poi avvitata una corona in ceramica.