Tanti modi per farti sorridere

Scopri tutti i tipi di intervento

Otturazione estetica

Se hai una carie o una vecchia otturazione da sostituire, scegli col tuo dentista un’otturazione estetica: è totalmente invisibile e dona al sorriso un aspetto più sano. Dopo aver rimosso la carie, si riempie la cavità e si procede strato per strato, secondo l’esatta cromia della tua dentatura: gli strati hanno diverse gradazioni, fino all’ultimo che è quasi trasparente, proprio come lo smalto naturale. L’otturazione viene poi lucidata per rendere la superficie liscia e naturale.

Quando è il caso di ricorrere all’otturazione estetica

Cosa si intende quando si parla di otturazione estetica?
Chi di noi, soprattutto in passato, non si è ritrovato col sorriso rovinato a causa di una brutta otturazione realizzata coi vecchi sistemi di una volta? Erano talmente evidenti che si notavano anche se erano collocate molto all’interno della bocca, nella parte posteriore dell’arcata.
Questo non si ripeterà: negli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara eseguiamo otturazioni estetiche che ti garantiscono un effetto del tutto naturale: il dente viene curato e, quando è il momento di otturarlo, viene ricostruito esattamente com’era prima, in modo che né tu, né gli altri, potrete accorgervi della differenza.
L’otturazione estetica serve per ripristinare un dente e migliorarne l’aspetto nel caso di carie o traumi. È realizzata in un materiale apposito, inserito nella cavità a strati successivi, che garantisce un’ottima durata e un’ottima resistenza, ma che soprattutto simula perfettamente l’aspetto morfologico e cromatico del dente naturale. È proprio per queste sue caratteristiche che l’otturazione estetica viene scelta spesso per sostituire una vecchia otturazione in amalgama, che invece deturpa il sorriso. Ma si ricorre all’otturazione estetica anche per correggere alcuni inestetismi della dentatura, come ad esempio le macchie, oppure quelle fessure antiestetiche tra i denti.
Matteo Frozzi e gli specialisti che lo coadiuvano all’interno degli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara sono in grado di garantirti un’otturazione estetica dell’esatta tonalità dei tuoi denti originali, potendo selezionare la tinta all’interno di un’ampia scala cromatica.


La caratteristica principale di un’otturazione estetica è di essere invisibile

Per essere definita “estetica”, un’otturazione dev’essere invisibile a occhio nudo: ciò significa che deve simulare il più possibile le caratteristiche morfologiche e cromatiche dei denti originali del paziente, così da non diventare un elemento dissonante rispetto al resto della dentatura.
La perfezione del risultato è dovuta al fatto che l’otturazione viene realizzata strato per strato, e ad ogni strato viene assegnato l’esatto colore naturale del dente in quel punto: ecco allora che lo strato più profondo ha la tonalità della dentina, mentre mano a mano che si procede verso l’esterno, gli strati più superficiali si fanno via via sempre più trasparenti, fino a raggiungere la trasparenza quasi totale dello smalto che riveste la parte più esterna del dente.
L’otturazione estetica viene realizzata in anestesia locale, senza alcun disagio per il paziente.


Come viene realizzata un’otturazione estetica?

La realizzazione di un’otturazione estetica prevede un procedimento in più step. Ecco come si svolge:

  • per prima cosa il paziente viene sottoposto ad anestesia locale
  • dopodiché il dentista procede con la rimozione della carie
  • dopo che tutti i detriti cariati sono stati tolti, il dentista prepara il cavo sul quale andrà realizzata l’otturazione estetica
  • viene scelto il colore che garantisca una perfetta armonia cromatica tra l’otturazione estetica e il resto della dentatura del paziente
  • dopo aver modellato la forma anatomica del dente, attraverso la prova del morso si verifica la perfetta occlusione delle due arcate: se le arcate si chiudono correttamente, significa che l’otturazione estetica è dell’altezza esatta rispetto agli altri denti
  • l’ultimo step riguarda la lucidatura dello strato più superficiale dell’otturazione estetica


In quali casi si può ricorrere alle otturazioni estetiche?

Come abbiamo visto, in molti di quei casi in cui serve nascondere dei difetti o degli inestetismi del sorriso, le otturazioni estetiche sono una soluzione estremamente efficace dal punto di vista del risultato visivo, e allo stesso tempo anche molto pratica, in quanto è un tipo di trattamento poco invasivo per il paziente.

Per saperne di più sulle otturazioni estetiche e per scoprire se anche nel tuo caso è possibile ricorrere a questo tipo di trattamento, rivolgiti con fiducia all’esperienza dei professionisti che lavorano negli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara: Matteo Frozzi e i suoi collaboratori sapranno consigliarti per il meglio.