Tanti modi per farti sorridere

Scopri tutti i tipi di intervento

Riabilitazione di un’intera arcata su 4-6 impianti

Attraverso questa tecnica è possibile restituire funzionalità all’intera arcata, assicurandoti un comfort del tutto simile a quello dei denti naturali.
In base alle condizioni dell’osso residuo si decide il numero e la posizione degli impianti, optando di conseguenza per una protesi fissa o rimovibile.
Questo tipo di riabilitazione richiede in genere da quattro a sei impianti per arcata.

Che cos’è la riabilitazione di un’intera arcata su 4-6 impianti (“all on four or all on six”)

Tra i tanti effetti dell’aumento dell’età media della popolazione, c’è anche il fatto che molte persone anziane si possano trovare senza denti: con l’invecchiamento, infatti, aumenta anche l’incidenza delle malattie parodontali e, conseguentemente, anche il rischio di incorrere in complicazioni che possono causare la perdita dei denti. Allo stesso tempo, le nostre aspettative circa la funzionalità e l’estetica dei nostri denti sono sempre più alte, anche in età avanzata. Ecco però che, negli ultimi anni, l’evoluzione della ricerca ha permesso di arrivare a una tecnica davvero rivoluzionaria: la possibilità, cioè, di effettuare un intervento di riabilitazione di un’intera arcata su 4 o 6 impianti. Si parla, in questi casi, di “all on four or all on six” Questa procedura consente di ottenere un risultato risolutivo nell’arco di pochissime ore.
È questo il motivo per cui Matteo Frozzi e gli specialisti che lo coadiuvano negli Studi Dentistici Dr. Frozzi di Vicenza, Cento e Ferrara hanno scelto di puntare su questo protocollo di ultima generazione.

L’essere privi di denti fa sì che alcune nostre funzioni basilari siano seriamente compromesse

Il paziente a cui mancano addirittura tutti i denti si trova a vivere in una condizione di profondo disagio fisico e psicologico sotto vari aspetti:

  • funziona estetica: c’è naturalmente una grave compromissione dell’aspetto estetico del viso nel suo complesso
  • funzione masticatoria: vi sono poi gravi problemi di natura funzionale, in primis l’impossibilità di masticare normalmente
  • funzione fonetica: l’essere privi di denti comporta anche serie difficoltà di tipo fonetico, poiché il paziente non riesce ad articolare correttamente le parole

Gli impianti in titanio di ultima generazione si sono dimostrati una soluzione molto efficace anche nei pazienti totalmente privi di denti. E questa loro efficacia non riguarda solo il comfort immediato, poiché le loro ottime performance sono state verificate anche sul lungo periodo.
Effettuare un intervento di riabilitazione di un’intera arcata su 4 o 6 impianti rappresenta una delle ultime innovazioni in questo settore dedicato alla riabilitazione implantare; senza dubbio, è oggi uno dei trattamenti più richiesti dai pazienti che hanno bisogno di risolvere in poco tempo il loro problema.
Naturalmente, è fondamentale che il caso venga pianificato in modo accurato dal dentista sia dal punto di vista chirurgico, sia dal punto di vista protesico

Ma ecco come si svolge, nel concreto, il percorso diagnostico necessario a un intervento per la riabilitazione di un’intera arcata su 4-6 impianti

  • per prima cosa, il paziente si sottopone a un’accurata visita di controllo, nel corso della quale il dentista valuta la situazione e stabilisce la fattibilità di un intervento per la riabilitazione dell’intera arcata su 4-6 impianti
  • dall’insieme di tutti gli esami, il dentista può ricavare le informazioni necessarie a stabilire – ad esempio – qual è lo spessore dell’osso del paziente e quanto possono essere lunghi gli impianti da inserire
  • a quel punto, se i parametri clinici del paziente sono conformi all’intervento, il dentista procede con lo stabilire il numero e la disposizione ottimale degli impianti
  • sarà il dentista a valutare se optare per una protesi fissa o removibile
  • nella maggioranza dei casi, un trattamento di riabilitazione di un’intera arcata di questo tipo può richiedere dai 4 ai 6 impianti per ciascuna arcata

Alcune precauzioni per garantire la durata nel lungo periodo della riabilitazione di un’intera arcata su 4-6 impianti
La riabilitazione di un’intera arcata su 4-6 impianti è una tecnica efficacissima, ma al fine di ottenere un risultato perfetto sul lungo periodo, c’è comunque bisogno della collaborazione del paziente: l’igiene orale quotidiana è imprescindibile, e va affiancata a sedute di igiene professionale periodiche, da programmare insieme al dentista.